Anomalia del mar Baltico: il punto della situazione

mannisettanta1Il 19 Giugno 2011 un’organizzazione svedese dedita alla ricerca di tesori, mentre analizzava una parte di fondale del Mar Baltico si è imbattuta in uno strano oggetto poi chiamato “anomalia del Mar Baltico”.

Vale a dire, ad una profondità di circa 85 m inaspettatamente è stata individuata una cosa singolare e mai vista prima. Esattamente arrotondata, dal diametro di circa 60 m, gravante su una base che si elevava di circa 12 m dalla profondità.

Da tale oggetto prendeva il via, una sorta di traccia dalla lunghezza di circa 1,5 Km.
Ulteriormente a circa 200 m di intervallo dalla prima anomalia ne fu evidenziata un’altra dalla forma simile ad una “finestra gotica.
L’Ocean X Team, programmò, allora, una nuova e più completa spedizione dato che la situazione richiedeva maggiori ed appropriate analisi con una nuova imbarcazione e nuove ed adatte apparecchiature. Così ad un anno quasi dalla prima scoperta tra il 1° Giugno e il 15 giugno 2012 si svolta una seconda missione……………..
Firmato: anarkia
Sito web:
Twitter : @anarkia71

Autore: anarkia

Biografia:

Questo utente non ha ancora fornito nessuna informazione personale!


Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*