Bambini obesi e rischio “gambe a x”

bambini-rischio-gambe-ad-XFare il genitore è un duro lavoro, sopratutto per quei genitori che lavorano molto e hanno poco tempo a disposizione per i propri figli.

In quel poco tempo che riescono a passare con i figli viene molto difficile, a una loro richiesta dire di no, sopratutto quando si tratta di cibo, merendine, cioccolata, dolci vari.
Anche se cerchiamo di fargli avere una giusta alimentazione, c’è sempre un momento al quale facciamo uno strappo alla regola e gli concediamo quel pasto fuori orario, quel pezzo di pizza o di dolce in più, ma non pensiamo che perpetuando questo comportamento, forse per placare il nostro senso di colpa, facciamo solo del male ai nostri figli.

Un’alimentazione sbagliata, che porta all’obesità infantile, come evidenziato da una ricerca dell’Istituto ortopedico Galeazzi di Milano, sottolinea i difetti di non allineamento del femore e della tibia nei bimbi. Anche se questi problemi possono essere congeniti (derivanti da una predisposizione genetica) che acquisiti (e la principale causa può essere imputata all’obesità infantile) o dovuti ad un eccesso di sport, possono avere come conseguenza l’aumento del rischio di problemi alle articolazioni.
Infatti è in particolare aumento la diffusione delle cosiddette “gambe a X”, ovvero il ginocchio valgo, o le “gambe a parentesi” o ginocchio varo. Secondo gli esperti è possibile individuare precocemente il problema con delle visite periodiche, controllando soprattutto la corretta alimentazione del paziente o, nel caso dell’eccesso di sport, riducendo l’attività.
In media, nella popolazione italiana, il ginocchio valgo ricorre in 1-2 bimbi su 500. Il difetto è più frequente nelle femmine, che per loro natura presentano rispetto ai maschi un valgismo fisiologico (5 gradi in più).

Firmato: Loredana
Sito web: http://mondobimbo.altervista.org/
Twitter :

Autore: Loredana

Biografia:

Questo utente non ha ancora fornito nessuna informazione personale!


Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*