C’era una volta la Satira

satiraOgni giorno pubblicano notizie di evasioni fiscali da centinaia di milioni ed i disoccupati sono sempre di più.

Mi preoccupa la chiusura di 26.000 piccole aziende dall’inizio dell’anno e dell’aumento dei disoccupati ormai senza controllo.
Chiudono persino le raffinerie, in crisi pure loro, e ridere delle disgrazie della lega non serve a pagare l’affitto o le bollette delle famiglie.
Monti ringrazia il senso di responsabilità degli italiani e ti senti pure preso per il culo, personalmente il senso di responsabilità mi è stato imposto, non ho potuto rifiutarmi e sono appena all’inizio del salasso che arriverà da qui a fine anno.
Intanto i grandi patrimoni sono al riparo, gli speculatori speculano e sui diamanti o i lingotti non si paga l’Irpef.
Non so nemmeno quale link mettervi ma comunque non servono, qualsiasi giornale vogliate leggere nel web riporta le stesse notizie, va sempre peggio e per qualcuno ancora di più a Mediaset non hanno regalato le frequenze e Confalonieri ricorre al Tar del Lazio.
Fortunatamente in mezzo a questa mitragliata di disperazione c’è anche una buona notizia, il Tg4 va meglio senza l’Emilio.
Possiamo tirare un sospiro di sollievo.
Chissà se arriveremo alla guerra civile, non credo che alcuni abbiano capito dove, anni di demagogia, ci hanno portato.

Firmato: Riflesso
Sito web: http://surflink.altervista.org/
Twitter :


Non Registrato

Autore: Non Registrato

Biografia:

Utente che non si è registrato ma ha contribuito inserendo questo articolo.



Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*