Come risparmiare dal dentista?

dentiNel Nostro Paese la spesa pro capite per le cure dentistiche sono di circa 750 euro l’anno; si tratta di un cifra considerevole che, sopratutto in questo periodo di forte crisi economica, incide pesantemente sui bilanci familiari. A volte queste spese risultano davvero insostenibili: ad esempio nel 2012 un italiano su cinque ha dovuto posticipare le prestazioni dentistiche per motivi economici. Tra l’altro questo è un settore nel quale i servizi pubblici svolgono un ruolo decisamente limitato: basti considerare che circa il 70% della popolazione italiana si rivolge sempre a dentisti privati.

Ma come fare quindi per risparmiare? Vediamo di seguito alcune soluzioni.

Prima di tutto bisogna ricordare che esiste un accordo tra ministero del lavoro, quello della salute e l’associazione dentisti italiani. Grazie a quest’accordo è possibile sfruttare ben cinque prestazioni dentistiche con prezzi calmierati. Nello specifico potranno godere delle agevolazioni quei soggetti con un isee che non supera gli 8000 euro e coloro che sono completamente esenti dai ticket sanitari. Tra gli istituti aderenti segnaliamo quello de prof. Silvestri (dentista a Roma di fama nazionale).

A parte questa convenzione esiste un’agevolazione per le donne in gravidanza, senza alcun vincolo di reddito, per quanto riguarda la visita odontoiatrica e l’ablazione del tartaro.

Infine non bisogna dimenticare che esistono anche le iniziative di singoli dentisti che scelgono di concordare prezzi particolarmente convenienti o pagamenti rateali con clienti in difficoltà. In generale comunque il consiglio è di informarsi presso la propria Asl per conoscere tutte le agevolazioni e e le convezioni disponibili.

Firmato: giorgiaminozzi
Sito web: http://www.studioasilvestri.it/homepage.html
Twitter :

Autore: giorgiaminozzi

Biografia:

Questo utente non ha ancora fornito nessuna informazione personale!


Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*