Come valutare l’oro da soli

oro lingotti

Se decidete di vendere il vostro oro usato sappiate che è sempre preferibile, prima di recarvi da un compro oro, valutare la quantità e la qualità dei vostri beni. Normalmente l’oro, essendo troppo tenero, viene unito altri metalli; proprio per questo motivo è importante determinare la quantità di oro presente nel gioiello e in questo modo capire il valore effettivo.

Prima di tutto dovrete determinare se si tratta di oro falso o vero. Per scoprirlo dovrete controllare il timbro ovvero un numero inciso sul gioiello e racchiuso da un rombo. Il timbro indica la quantità di oro presente nel gioiello. Naturalmente esistono anche timbri “falsi” che vengono apposti sui gioielli. L’unico modo quindi per avere la certezza che l’oro sia vero è portare i vostri beni presso un compro oro di qualità (ad esempio Oro24).

Per quanto riguarda la quantità di oro presente nel gioiello potete effettuare il test della calamita. In pratica anche se l’oro fosse fuso con altri metalli magnetici questi, se in quantità minima non dovrebbero poter attrarre il magnete.

Un altro test molto utile è quello dell’acido nitrico. In pratica bisogna far cadere una goccia di acido sul gioiello. Se la goccia rimane tale allora l’oro è vero. In caso contrario vedrete che il metallo diventerà verde ed emanerà un odore persistente.

Infine ricordiamo che esistono in commercio appositi kit di valutazione che è possibile anche acquistare online.

Un altro test molto utile è quello dell’acido nitrico. In pratica bisogna far cadere una goccia di acido sul gioiello. Se la goccia rimane tale allora l’oro è vero. In caso contrario vedrete che il metallo diventerà verde ed emanerà un odore persistente.

Firmato: giorgiaminozzi
Sito web: http://www.comprooro24roma.it/homepage.html
Twitter :

Autore: giorgiaminozzi

Biografia:

Questo utente non ha ancora fornito nessuna informazione personale!


Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*