Duran Duran e le Olimpiadi di Londra 2012

duran-duranSaranno i Duran Duran, i Wild Boys del sempre giovane Simon Le Bon e del bel John Taylor gli headliner del concerto inaugurale. Saranno accompagnati da altri tre artisti, ognuno dei quali rappresenterà una delle “nazioni” britanniche. Se i Duran Duran sono inglesi, ci saranno anche i nord irlandesi Snow Patrol, il gallesi Stereophonics mentre l’artista scelto per la Scozia porterà con se anche un pò d’Italia, dal momento che sarà Paolo Nutini.

I Duran Duran infatti per molti non sono certo la migliore metafora della “britannicità”. Sono fortemente collegati ad una certa epoca, più di altri artisti maggiormente “universali”. In più sono “figli” dell’Inghilterra tatcheriana, il periodo più controverso della storia britannica dal 1945 in poi.

Tuttavia qualcuno, più malignamente, ha spiegato che probabilmente non c’è alcuna connotazione ideologica nella scelta del gruppo. Infatti mentre Le Bon e soci avrebbero accettato di suonare anche gratis, persone come McCartney o Elton John avrebbero chiesto un compenso altissimo all’organizzazione

Firmato: Sportivo
Sito web: http://videosurf.altervista.org/2012/01/19/scherzi-olimpici-innsbruck-2012/
Twitter :


Non Registrato

Autore: Non Registrato

Biografia:

Utente che non si è registrato ma ha contribuito inserendo questo articolo.



Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*