Eterna sfida alle leggi della natura con il mito di Dedalo ed Icaro

dedalo-e-icaroL’eterna aspirazione dell’uomo al volo liberatorio, quello di sfidare le leggi della natura per staccarsi dalle angosce della vita terrena e dominarle dall’alto senza più temerle.

Dedalo, nato ad Atene, fu il primo architetto ed il primo scultore del mondo. Dedalo era così famoso che Minosse, potente re di Creta, lo chiamò nella sua isola per affidargli un lavoro molto importante: costruire un palazzo-prigione ove rinchiudere suo figlio Minotauro, un uomo con la testa di toro. Dedalo si recò dunque a Creta portando con sé il giovane figlio Icaro. Finito di costruire il labirinto, Dedalo chiese al re di poter far ritorno in patria ma Minosse, per paura che l’architetto rivelasse il suo segreto, lo fece rinchiudere proprio dentro al labirinto insieme al figlio Icaro. La loro prigione non aveva soffitto e Dedalo, osservando il volo degli uccelli, ebbe l’idea di costruire delle ali per poter fuggire. Costruì il telaio di due paia di ali, poi le ricoprì con le piume che gli uccelli,volando,avevano perso e le saldò con la cera delle candele. Quando le ali furono pronte le applicò prima sulle spalle del figlio, poi su di sé raccomandando di non volare troppo vicino al sole. Ma il ragazzo preso dalla gioia del volo, dimenticò i consigli del padre, si avvicinò troppo al sole, la cera che univa le piume con il calore si sciolse ed Icaro cadde in mare.

Firmato: Karma777
Sito web:
Twitter :

Karma777

Autore: Karma777

Biografia:

Nessuno e' nato sotto una cattiva stella, ci sono semmai uomini che guardano male il cielo. [Dalai Lama]



Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*