Il risveglio dei Dormienti

evasori-fiscali-carcereAll’alba della guerra civile e dei continui innalzamenti delle tasse, contornate da leggi vecchie e una cultura del “furbetto”, che hanno messo in ginocchio l’intera economia, i cittadini del nostro paese si stanno destando dal loro sonno.

Infatti nei primi nove mesi dell’anno sono arrivate al 117 della Guardia di Finanza 50 mila chiamate: il 92% in piu’ rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. L’incremento delle segnalazioni sulle violazioni fiscali – dalla mancata emissione dello scontrino ai lavoratori in nero e alle frodi – e’ invece del 228%, con 24 mila chiamate.
Si può asserire che il cittadino ONESTO è stufo di pagare per i soliti “Noti” e ha disseppellito l’ascia di guerra rendendosi conto che il furbetto che evade o truffa, indirettamente o direttamente, fa del male solamente a noi stessi.
In crescita anche le denunce di illeciti in altri settori oltre a quello fiscale. L’incremento maggiore riguarda le segnalazioni sui distributori di carburante e, più in generale, i prodotti energetici (+ 152%), ma anche giochi,scommesse, lotterie, monopoli (+73%) e sostanze stupefacenti (+ 24%).

Tanti sono i furbetti che in Italia cercano la scorciatoia per non pagare le tasse, per frodare il fisco o per appropriarsi di quello che non hanno guadagnato con il sudore della fronte. Un fenomeno fastidioso e pericoloso che pero’ sempre piu’ spesso, grazie al lavoro delle forze dell’ordine e di tanti cittadini onesti, viene smascherato.
C’è poco da fare se non cambia il modo di vedere le cose e agire di conseguenza. Da noi è ancora forte il modo di pensare che chi riesce a truffare sia uno in “gamba”, giusto perchè ha l’appoggio di compiacenti che non si accorgono di essere i primi ad essere ingannati.
In “gamba” semmai sono quelle persone che con il poco che riescono a guadagnare dai loro sforzi, riescono a mandare avanti una famiglia onestamente; pagare affitti mostruosi perchè quelli comunali sono occupati da falsi poveri; mandare a scuola i figli con enormi sacrifici perchè altri falsi poveri hanno tutte le agevolazioni; inventarsi un modo nuovo, ogni mese, di fare economia e bilancio “Aziendale” nella propria famiglia. Questi esempi dovrebbero entrare a far parte della nostra cultura e dare valore a dei principi ormai dimenticati.

Invece siamo continuamente tempestati da notizie di frodi e truffe. Le continue truffe all’INPS con addirittura dei consiglieri provinciali coinvolti, pensioni di persone morte da anni che continuano ad essere incassate, tonnelate di alimenti scaduti che sono poi riciclati per la grande distribuzione, evasioni di milioni di euro negli agriturismi e resort, commercianti cinesi che continuano indisturbati a importare qualsiasi tipo di merce, appalti per strade e costruzioni fantasma, sussidi elargiti con facilità a persone che poi si scopre evadere milioni di euro.
Potremmo continuare fino ad esaurimento dello spazio del “database” ma ci fermiamo qui con questi semplici esempi di “inciviltà”.
Eppure in una società dove i social network la fanno da padrona, dovrebbe essere facile comunicare in tempo reale chi non emette lo scontrino o chi evade in circostanze più subdole. Chissà forse in un prossimo futuro invece di leggere su facebook o twitter le fandonie pubblicitarie di certi politici magari ci saranno dei “gruppi” di antitruffatori.
Però qualcosa si muove, infatti l’agenzia del governo inglese che si occupa della riscossione delle tasse ha dichiarato guerra ai 20 evasori fiscali più ricercati del Regno Unito. Il governo ha pubblicato per la prima volta online i loro dati personali e chiede una mano ai sudditi: “Gli inglesi ci aiutino a scovarli e arrestarli”.La black list campeggia sulla pagina Flickr dell’Hmrc. Una fotografia, il nome, i dati personali e un breve riassunto dei motivi per quali il Tesoro si è messo sulle loro tracce.

Forse una nuova “era” sta cominciando, dove potremo dire ai nostri figli che è più difficile essere onesti ma più gratificante!

Firmato: Leprechaun
Sito web: http://www.gdf.gov.it
Twitter :

Leprechaun

Autore: Leprechaun

Biografia:

Questo utente non ha ancora fornito nessuna informazione personale!


Contatti

Commenti

  1. Marika dice:

    Splendido articolo. Volevo segnalare che esiste un’applicazione per smartphone per rendere pratica e veloce la segnalazione di episodi di evasione fiscale sul sito evasori.info. Le segnalazioni effettuate sono totalmente anonime sia per gli utenti dell’app che per l’evasore ( come dicevi leggi vecchie, ci ammazzano e li proteggiasmo con la privacy).
    Ciao continuate cosi!!!

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*