Infortunio in cantiere

infortunio-in-cantiereIntossicati nello stabilimento Fincantieri del Muggiano, mentre stavano operando nel pozzo catene del megayacht Serene.

Lottano tra la vita e la morte nel reparto di rianimazione dell’ospedale Sant’Andrea della Spezia. I medici hanno posto i due pazienti in ipotermia, per preservare i tessuti cerebrali: solo domani sera, dopo 24 ore di trattamento, sarà possibile azzardare ipotesi sull’andamento precise delle cure.
Le Rsu di Fim, Fiom e Uilm di Fincantieri hanno proclamato subito un’ora di sciopero alla fine di ogni turno di lavoro: “Chiediamo alle autorità competenti di accertare eventuali responsabilità e negligenze – spiegano i segretari provinciali – Ancora una volta ci troviamo davanti ad un gravissimo incidente imputabile all’imperizia e al non rispetto delle normative. Da tempo chiediamo investimenti in aree ed officine che riteniamo fatiscenti e fuori norma. Ci auguriamo che le loro condizioni migliorino al più presto”.
Già, l’ ennesimo incidente che si poteva evitare, magari con delle semplicissime precauzioni come dei sensori (ormai trovabili ovunque) che suonano se nell’aria qualcosa non va…

Firmato: Lokutus
Sito web:
Twitter :


Lokutus

Autore: Lokutus

Biografia:

I Borg sono tornati all'attacco con una pericolosissima arma capace di sconvolgere il tessuto stesso del pianeta: la stupidità. Non è fantascienza, la prossima generazione riderà di noi !!!



Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*