Intervistiamo i Senza Mezzi, forti della collaborazione con Jack Gallo

25286239_1545111825543729_4315693_oDC:Buongiorno ragazzi! Grazie per aver accettato di rispondere alle mie domande.

SM:Donatello grazie a te per l’intervista! Noi siamo i Senza Mezzi … realizziamo parodie di film cult degli anni 80/90/2000, cercando di strappare un sorriso al pubblico che ci segue.
Il gruppo è composto principalmente da me, ovvero Andrea Mastropaolo (regista e attore) e Marco Senigallia (attore). Da qualche mese ha incominciato a collaborare con noi l’attore e amico Jack Gallo, che ritengo essere un fantastico artista; è davvero un grande piacere lavorare con lui.

DC:Parliamo dei vostri personaggi: quanto c’è di voi, in loro?
SM:Inizio con il dire che ci divertiamo tantissimo ad interpretare ogni volta ruoli di personaggi che spesso si allontanano molto da quello che siamo noi in realtà, ma questa è la magia del cinema e, di conseguenza, di chi fa l’attore.
Ci piace molto anche interpretare più personaggi in una stessa parodia e affrontare ruoli diversi; ad esempio io ne ”Il padrino” (l’ultima parodia che abbiamo realizzato) ho interpretato sia il boss Don Corleone (uomo spietato, ma allo stesso tempo generoso) sia il macellaio Tony.
Anche Marco e Jack nella prossima parodia che uscirà a breve (“Indiana Jones”) hanno interpretato più di un ruolo; ma fermiamoci qui, non sveliamo altro.
Questo interpretare più ruoli è una necessità che nasce dal fatto che abbiamo pochi mezzi e poche risorse a nostra disposizione e, di conseguenza, ci ritroviamo con pochi attori, ma a noi va bene e piace così.

DC:Quando avete deciso di collaborare insieme a Jack Gallo? Di chi è stata l’idea?
SM:Il nostro incontro è stato casuale: ci siamo conosciuti a Verona mentre giravamo sul set di un film; tra una pausa e l’altra abbiamo iniziato a parlare, condividendo le nostre esperienze; tra noi è nata subito una forte empatia.
Ho detto a Jack della passione di realizzare parodie che ho in comune con Marco e, visto che lo considero un ragazzo capace ed interessante, gli ho proposto di collaborare con noi. Lui ha accettato con molto piacere.

DC:Parlateci un po’ della parodia de “Il padrino”
SM:La parodia de ”Il padrino” è la storia di due sicari, Frankie (Marco) e Jackie (Jack), impacciati e maldestri, che vengono chiamati dal boss Don Corleone (che sono io) il quale, stufo dei loro soliti pasticci, gli affida una missione come ultima chance: uccidere una persona che troveranno seduta al ristorante di Henry “Culo di Gomma”. Come prova, dovranno portare a Don Corleone (che non si fida più di loro) il cuore della vittima … mi fermo qui con il racconto perché non voglio rovinarvi il finale … guardate la parodia e scoprirete come va a finire.

DC:Il video sta andando molto bene, vi aspettavate questo successo?
SM:Sinceramente no! È vero che c’era affinità, fiducia e stima reciproca tra di noi, ma non avevamo la certezza che il trio potesse realmente funzionare.
In effetti abbiamo deciso di realizzare la parodia come una sorta di esperimento, ci abbiamo creduto fino in fondo ed il risultato ci ha dato ragione.
Nel giro di pochi giorni abbiamo raggiunto 20000 visualizzazioni che, nelle settimane seguenti, sono diventate 55000 … e i dati continuano a crescere!

DC:Progetti futuri? Lavorerete ancora insieme?
SM:Sì, tanti progetti, a partire dal nuovo lavoro che stiamo realizzando, la parodia di “Indiana Jones”, che presto pubblicheremo ma preferiamo non dirvi nulla e lasciarvi con un po’ di curiosità …

DC:Grazie mille ragazzi e … in bocca al lupo.
SM:Grazie a te Donatello e a tutti coloro che ci sostengono. Mi raccomando, seguiteci sulle nostre pagine facebook

https://www.facebook.com/senzamezzi/
https://www.facebook.com/JackGalloattore/

Firmato: desa-comunicazi
Sito web:
Twitter :

Non Registrato

Autore: Non Registrato

Biografia:

Utente che non si è registrato ma ha contribuito inserendo questo articolo.



Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*