La grigliata: tradizione familiare

GrigliataLa grigliata, barbecue o barbeque, ormai anche da noi, è diventata una tradizione in stile film americano, con la differenza che da noi è d’obbligo la brace e non usare strumenti a gas o elettrici ( anche se sono un valido ripiego per chi non ha spazi adeguati). In estate diventa una delle abitudini alimentari più diffuse in tutto lo stivale.

Una scusa in più per mangiare all’aperto, con amici e parenti, ricreando un ambiente naturale e rilassante con odori e sensazioni di un tempo passato. Impagabile la sensazione regalata alle nostre papille gustative per ogni cibo che viene esaltato nel sapore e nella digeribilità.
Ma anche un occasione per ridare valore al nostro tempo, perchè grigliata è anche sinonimo di relax e mangiare un pò fuori dalle regole. Divertente per i bambini che apprezzano i nuovi sapori e per gli adulti che possono anche scambiarsi due chiacchere tra una pausa e l’altra.
Lo conferma anche uno studio condotto dalla «Polli Cooking Lab», Osservatorio sulle tendenze alimentari, attraverso interviste a 110 illustri chef nazionali che hanno dato le proprie dritte: il decalogo per un barbecue perfetto.
Carni bianche e grasse, marinate con erbe e spezie, spiedini con zucchine e peperoni di stagione, ma anche pane, pesche ed albicocche grigliate. Ma gli chef non si accontentano soltanto di dare suggerimenti culinari: i maestri della cucina italiana consigliano di cuocere con fiamma moderata, di tenere il fuoco basso, di armarsi di forchettoni e spiedini e soprattutto di non avere fretta di vedere il proprio pasto cotto e pronto da mangiare.

Potrete grigliare sia frutta che verdura ed avventurarvi così alla scoperta di nuovi sapori ed abbinamenti. Anche il tofu ed il seitan potranno essere preparati alla griglia ed utilizzati per comporre dei gustosi spiedini, da accompagnare con ortaggi grigliati o fresche insalate da preparare tutti insieme al momento.
Per rendere più green il vostro barbecue, ricordatevi di rinunciare il più possibile a piatti, posate, bicchieri e tovaglioli usa e getta.

Infine un ultimo consiglio: molti pensano che non sia necessario pulire il barbecue o il grill con una certa regolarità, perché le alte temperature a cui viene portato in fase di cottura dei cibi uccidono i batteri, contribuendo automaticamente all’igiene. Tuttavia, fare in modo che la griglia sia ben pulita significa garantirle una vita più lunga, oltre ad ottenere un sapore migliore per le proprie pietanze e produrre meno fumo durante l’utilizzo: proprio per questo, la pulizia sarebbe consigliabile dopo ogni uso, soprattutto se fate un utilizzo massiccio di salse e condimenti.

Buona grigliata a tutti…

Firmato: Camino
Sito web: http://gustosericette.altervista.org/
Twitter : gustose_ricette


foliko

Autore: foliko

Biografia:

L'acido delle meraviglie!



Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*