La macelleria sociale: nuovo slogan che accumuna i perdenti.

lavoratori-macelleria-socialeIl panorama di proteste all’arrivo della spending review continua a manifestarsi anche tra i leader della cgil e della confindustria: Squinzi e Camusso sono d’accordo “Evitare la macelleria sociale”.

Secondo la leader della Cgil, l’accetta non “interviene su sprechi e problemi” ma è una manovra “che deve fare cassa e taglia orizzontalmente su tutto”. Serve, continua, una mobilitazione generale, perché “se non si comincia a creare lavoro cominciamo a precipitare”. “Siamo stufi”, aggiunge Camusso, “di sentire parlare di crescita e di non vedere nessun provvedimento che determini una inversione di tendenza”.
Squinzi dal canto suo si dice d’accordo: “Condivido praticamente tutto quello che ha detto”. Condivide in particolare gli appesantimenti della struttura dello Stato creatisi “con nomine di tipo politico”. Ma, sostiene, “abbiamo vissuto trent’anni da cicale, dobbiamo iniziare a pensare da formiche”. Poi, a sorpresa, il presidente degli industriali ha aperto alla tassa sui patrimoni: “Se non tocca le imprese, mi sta anche bene”.

Oggi, però, la Corte dei Conti e Ue promuovono i tagli : “E’ il primo provvedimento in cui si va verso una revisione qualitativa della spesa – ha detto il presidente Luigi Giampaolino a margine di un convegno sulla corruzione – il nostro giudizio in proposito è sostanzialmente positivo”.
Anche il commissario europeo agli Affari Economici, Olli Rehn, ha espresso il suo apprezzamento al presidente del Consiglio Monti per le misure anti-sprechi annunciate dal governo. “Sono in linea con le raccomandazioni dell’Ecofin”, ha detto durante un incontro con Monti a Bruxelles, aggiungendo che la commissione europea “apprezza molto gli impegni dell’Italia in campo economico e fiscale”, soprattutto il recente provvedimento economico di tagli alla spesa pubblica.

E Noi cittadini dovremmo avere fiducia in che cosa?
In questo balletto propagandistico di personaggi che probabilmente mirano a far parlare di se con provocazioni e minacce, nessuno ha proposto alternative valide e fattibili per tagliare gli sprechi “PER DAVVERO” !!!

Nessuno ha più parlato delle pensioni d’oro da 500’000 euro all’anno, di super stipendi a barbieri e portaborse, di come ridurre l’enorme numero di persone che siedono sulle poltrone rosse e percepiscono un patrimonio tra stipendi agevolazioni e liquidazioni.

Potremmo continuare a farci male ma preferiamo dare un input positivo e siamo andati a fare delle ricerche su alcuni sprechi, di solito invisibili perchè camuffati con voci confezionate ad hoc.

Sapete a quanto ammonta di media lo SPRECO di denaro per software applicativo verticale nei comuni in Italia? No?
Tenetevi forti e poi ditemi se ha senso l’affermazione di Profumo di “Recuperare i fondi a enti ricerca”!!!

I Comuni italiani (dati Netics 2011) spendono all’incirca 85 milioni di euro all’anno, e per lo più software che usano in pochi e male.
Se poi consideriamo che ogni comune italiano ha il proprio sito internet. Ogni sito è sviluppato, spesso su piattaforme proprietarie, non open source e senza uno standard implementativo (ad occhio il costo medio di sviluppo di un sito comunale classico si aggira attorno ai 6, 7 mila euro senza manutenzione). La parcellizzazione di questo servizio ha costi per migliaia di euro che moltiplicati per il numero di comuni costituisce una cifra enorme di denaro pubblico.

Questo un piccolissimo esempio su cui poter intervenire domani stesso e sostituire, per risparmiare questi milioni, con software Open Source completamente GRATIS e validi.
Nel resto d’Europa hanno fatto passi da gigante in questo senso e alcuni mini comuni in Italia ci hanno provato ( notizia messa in risalto solo da Striscia la Notizia) .

Perchè questi Leader e Urlatori non si calano nella parte e vanno a fare le tanto sospirate e desiderate ricerche per trovare i veri sprechi che fermano la crescita?
Perchè tutti bravi a dare addosso senza dare proposte vere?
Domande senza risposta o forse la risposta risiede tra i perchè uno sceglie di NON GOVERNARE bene solo per portarsi a casa un ottimo stipendio!!!

Firmato: Marius1
Sito web: http://mondobimbo.altervista.org/
Twitter :


Non Registrato

Autore: Non Registrato

Biografia:

Utente che non si è registrato ma ha contribuito inserendo questo articolo.



Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*