La strada della felicità.

strada-della-felicitaGli ultimi studi in materia di rapporti umani/sociali ci insegnano che finiamo per assomigliare alle persone che frequentiamo di più. La vita è troppo corta per trascorrere del tempo con persone con cui non sei felice. Se qualcuno ti vuole nella sua vita, deve creare lo spazio per te. E non si dovrebbe avere bisogno di lottare per averlo. Non si deve insistere mai con qualcuno che dimostra di non apprezzare il tuo valore. Ma è bene ricordarsi che gli amici migliori non sono quelli che ti stanno vicino quando le cose ti vanno bene, ma sono quelli che ti stanno a fianco anche quando le cose si mettono al peggio.

E’ difficile instaurare rapporti con persone che sono poco chiare. L’ambiguità ci confonde, alcuni strani atteggiamenti ci fanno star male. Se fossimo tutti più trasparenti e sinceri le relazioni umane sarebbero più semplici da gestire e meno dolorose da sopportare…

Vivere a fianco di persone che non conosci, su strade più o meno affollate, in condomini circondati da terrazzi ognuno nel proprio piccolo angolo di mondo, è come vivere le vite degli altri senza volerlo.
Si può mentire a chi vuoi là fuori nel mondo, ma non si può mentire a se stessi. Le nostre vite migliorano solo nel momento in cui ci apriamo a nuove possibilità e la prima, forse più difficile di queste, è quella di essere onesti con noi stessi.

Una delle sfide più grandi nella vita è quella di essere noi stessi, in un mondo che cerca di renderci come tutti gli altri. Ci sarà sempre qualcuno più carino, più intelligente, più giovane, ma non saranno mai te. Non si deve cambiare per farsi amare dalle persone. Si deve essere se stessi e le persone giuste ameranno chi sei veramente.

Molte delle cose che si desiderano sono costose. Ma la verità è che le cose che ci appagano veramente sono gratis – l’amore, le risate e lavorare per ciò che ci appassiona.
Una ricerca condotta dagli psicologi Leaf Van Boven e Thomas Gilovich ha evidenziato che acquistare esperienze rende le persone molto più felici, sia a breve che a lungo termine, rispetto ad acquistare prodotti.
Innanzitutto perchè nel tempo la memoria dell’esperienza viene distorta. E magari di quel viaggio ai tropici ci siamo scordati il caldo insopportabile che non ci lasciava dormire ma ci ricordiamo perfettamente della meravigliosa spiaggia bianca fine come la farina e dell’acqua così cristallina che potevi anche berla.
Poi, perchè in genere le esperienza ci portano a stare in contatto con altri esseri umani, a condividere (prima, dopo o durante l’esperienza), a conoscere nuove persone, a crescere, a provarci in nuovi campi. E questi sono tutti ingredienti della felicità. Al contrario, qualunque oggetto ben presto perde il suo appeal, anche il vestito più bello col tempo diventa vecchio e finisce chiuso dentro un armadio, la macchina più veloce diventa obsoleta.
Se non si è felici per cosa si è internamente, non si sarà mai felice stando in una relazione con chiunque altro. Si ha bisogno di creare stabilità nella propria vita prima di dividerla con qualcun altro. Se non abbiamo sviluppato una sana relazione d’amore con noi stessi, infatti, rischiamo di sentirci sempre incompleti e soli. Per colmare questo vuoto cercheremo disperatamente l’amore, avremo continuamente bisogno dell’altro, amico, amante, figlio che sia.
E così finiremo regolarmente in relazioni con persone sbagliate, o anche se le persone fossero giuste, metteremo in atto atteggiamenti inconsci che finiranno per sabotare la relazione. Nel tentativo di riempire un vuoto che nessuno dall’esterno può colmare diventeremo assillanti per avere attenzione, compagnia, tempo, approvazione.
Ogni relazione andrebbe scelta con saggezza. Meglio soli che male accompagnati, in questo campo non c’è nessun motivo di fare le cose in fretta. Se una cosa deve succedere, succederà – al momento giusto, con la persona giusta e per la ragione giusta. Innamorati perchè è la persona giusta e avete una visione/missione importante in comune, non perchè sei solo/a. Ogni persona che incontri nella vita ha uno scopo. Alcune vi metteranno alla prova, alcune vi useranno ed altre vi insegneranno. Ma, molto importante, alcune tireranno fuori il meglio da voi.
Una regola sarebbe di rifiutarsi di abbassare i propri standard per far stare bene quelli che non vogliono alzare i loro. Non serve a niente sminuire sè stessi affinchè gli altri non si sentano insicuri intorno a noi. In questo modo creiamo solo relazioni di dipendenza.
E’ il regalo migliore che puoi fare a te stesso/a e alle persone che ti sono vicine.

Auguri per un Anno fantastico che colmi il vostro cuore di gioia…

Firmato: Fashion
Sito web:
Twitter :

Fashion

Autore: Fashion

Biografia:

L'eleganza non è farsi notare ma farsi ricordare.



Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*