Lavorare da casa: una realtà in espansione

lavoro-free-lanceLavorare da casa era considerato soltanto un optional, un’esperimento di flessibilità organizzativa per lo più riservato ad enti pubblici e grandi aziende.

Ma l’idea non si limita soltanto a lavorare da casa col computer e neppure a lavorare da casa con internet, anche se è proprio lo sviluppo delle tecnologie che ne sta aumentando le possibilità di farlo.
I guadagni sociali che ne derivano come il risparmiare energia e nello stesso tempo ridurre il nostro impatto sull’ecosistema. E poi aumentare il nostro tempo libero e i nostri hobby, per vivere in condizioni di minor stress e per avere più tempo da trascorrere con le nostre famiglie.
Per alcuni non è una scelta facile, perchè occorre allestire un ufficio nella propria abitazione, installare una rete domestica di computer, convivere con i familiari anche durante le ore di lavoro e magari perdere qualche contatto con i colleghi.
Ma di contro c’è la possibilità di recuperare 2 ore buone al giorno, sottratte al tempo necessario per andare e tornare dal lavoro: vi sembra poco?
Inoltre la necessità di ridurrre gli sprechi di energia, sia negli spostamenti, sia nell’utilizzo più razionale degli spazi, nel riscaldamento, nell’illuminazione, ecc..
Molti imprenditori, liberi professionisti e lavoratori indipendenti o free-lance già lavorano da casa seriamente, altri si stanno organizzando per farlo di qui a breve.
Molti di loro avevano ufficio con segretarie varie, saletta di ricevimento e lo studio in casa, ora stanno utilizzando di più le tecnologie informatiche e telematiche, fanno muovere meno i loro clienti e loro stessi, e si sono fatti un ufficio razionale in casa propria, risparmiando notevolmente sui costi fissi.
Per le mamme, per gli studenti e perchè no, anche per i pensionati, lavorare da casa part time può diventare un modo di guadagnare qualche soldo extra.
Non occorre essere esperti di informatica, di reti e di telematica per lavorare da casa: rispetto a soli 5 anni fa, molti più italiani hanno almeno 1 computer a casa, collegato ad Internet.
Inoltre sempre più persone stanno accrescendo le loro conoscenze e competenze informatiche e anche quelle relative alle modalità di telecomunicazione, come il voip ad esempio, la possibilità di utilizzare internet per fare chiamate vocali.

Lavorare da casa in definitiva comporta enormi vantaggi per tutti:
– le aziende, risparmierebbero denaro per l’affitto di locali e uffici, riscaldamento e illuminazione, assicurazione fabbricati, ma anche rimborsi spese di viaggio, trasferte, buoni mensa, ritardo degli impiegati che giungono in ufficio a causa del traffico, ecc.
– i lavoratori dipendenti, risparmierebbero la risorsa più preziosa che hanno: il loro tempo!!! Meno tempo trascorso inutilmente in ingorghi e code e file stradali. Più tempo per la loro famiglia, più tempo per i propri hobby e interessi, più tempo per informarsi di quello che succede veramente nel mondo..
– lo Stato, incasserebbe più tasse, dovute all’incremento di produttività e quindi dei redditi sia da (tele)lavoro dipendente che d’impresa e che nello stesso tempo risparmierebbe sulle spese in opere pubbliche, viadotti, ponti, gallerie, rotonde, strade, autostrade, per via delle ridotta mobilità.
– la collettività, ridurrebbe gli sprechi, di tempo, di carburante, di energia, ecc.
– l’ambiente privato delle immense quantità di anidride carbonica riversate ogni giorno in atmosfera e sulle nostre teste dalle attività relative ai trasporti ed al riscaldamento degli uffici.

A tal proposito occorre sottolineare la tendenza a lavorare come free-lance, o lavoratore indipendente, con un contratto di lavoro autonomo. Differente dal contratto di collaborazione a progetto. Agiscono in veste di specialisti o di esperti, nel loro campo e godono di alcuni vantaggi, tra i quali quello di tenersi il 100% del compenso lordo (ritenuta d’acconto irpef alla fonte a parte) e, sono i soli responsabili per le loro tasse.

Firmato: Karma777
Sito web: http://it.elance.com/
Twitter :

Karma777

Autore: Karma777

Biografia:

Nessuno e' nato sotto una cattiva stella, ci sono semmai uomini che guardano male il cielo. [Dalai Lama]



Contatti

Commenti

  1. enrico dice:

    provate ha dare un occhiata a questo mio sito…ottima possibilità di guadagno….part time o full time

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*