Le zanzare: se le conosci le puoi sconfiggere

zanzaraLa crisi economica che tiene sotto scacco il Paese si è fatta sentire anche in tema di zanzare perché molti comuni, per mancanza di fondi, non hanno attuato le consuete disinfestazioni. Con la conseguente proliferazione delle tante specie di zanzare che si trovano in Italia.

Ma ci sono alcune curiosità che possono aiutarci nell’impari battaglia contro questi famelici insetti:

1- Esistono almeno 3000 specie di zanzara, di cui 70 presenti in Italia. Non tutte attaccano l’uomo: la maggior parte preferisce uccelli, anfibi e invertebrati.

2- Solo le femmine fecondate mordono, perché il sangue è ricco di proteine necessarie allo sviluppo delle uova. I maschi? Preferiscono dedicarsi al nettare dei fiori.

3- Le zanzare hanno un debole per i bevitori di birra e di alcolici in generale. Forse perché chi ne assume produce maggiori quantità di acetone, etanolo e metanolo attraverso il sudore. In generale comunque sono attratte dall’anidride carbonica, liberata dal respiro e dalla pelle, e dall’acido lattico, che riescono a percepire fino a 30 metri.

4- Amano il nero, odiano il bianco. Studi condotti tra il 1938 e il 1955 hanno dimostrato che le zanzare hanno una preferenza per chi indossa abiti dai colori scuri. Il nero soprattutto, seguito dal rosso e dal blu. Mentre troverebbero poco attraente il bianco. Ma non vale per tutte le specie.

5- La cosa che detestano di più? L’olio estratto dall’erba gatta che, secondo alcuni studi, sarebbe persino più repellente del deet (dietiltoluamide), considerato uno degli insetto-repellenti più efficaci.

6- Secondo uno studio effettuato su 64 persone da ricercatori del Pest Control Technology institute, le zanzare preferiscono il sangue del gruppo “0” più che quello del gruppo “B” e circa il doppio di quello del gruppo “A”. Come fanno a scoprirlo? L’85% delle persone secerne un segnale chimico che indica il gruppo sanguigno.

7- Dopo un’intensa attività fisica, nei tuoi muscoli si forma acido lattico e le zanzare ne riescono a percepire l’odore. Alcuni integratori poi aumentano la quantità di ammoniaca e di acido urico che espelli con il sudore e anche questo le attira. E la temperatura corporea fa la sua parte: durante l’esercizio fisico aumenta e le zanzare lo leggono come un invito a pranzo…

8- Soprattutto le colonie che albergano nei pressi di piedi e caviglie attraggono le zanzare. Il che spiegherebbe perché ti pungono soprattutto alle estremità.

9- L’85% dei motivi per cui le zanzare preferiscono mordere te, dipende dai geni. I geni influiscono sul tuo metabolismo, sul fatto che sudi più o meno della media delle persone e così via. Secondo Jerry Butler, entomologo forense all’Università della Florida (Usa), “Una persona su 10 risulta particolarmente attraente per le zanzare”.

10- Sempre secondo Butler, “le persone con alte concentrazioni di colesterolo o steroidi sulla pelle attirano più zanzare”. Proprio così: anche gli ormoni fanno la loro parte.

11- Le zanzare sono attratte dall’anidride carbonica nel tuo respiro. Riescono a fiutarla a 164 metri. Questo spiegherebbe perché le persone in sovrappeso risulterebbero più appetitose (hanno uno scambio ossigeno/anidride carbonica maggiore) e i bambini meno.

Un giorno, forse, gli scienziati scopriranno come difenderci adeguatamente da questo insetto, ma nel frattempo dobbiamo adeguarci e imparare ad osservare delle semplici precauzioni per evitare di essere dissanguati…

Firmato: Piromax
Sito web:
Twitter :

Piromax

Autore: Piromax

Biografia:

Questo utente non ha ancora fornito nessuna informazione personale!


Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*