Lisbona: metropoli stile New York

lisbona-panorama-e-ponteAria nuova nella capitale portoghese: hangar ristrutturati, fabbriche in disuso trasformate in gallerie d’arte e ristoranti di tendenza, dove respirare il nuovo che avanza. E non lontano dalla capitale, i surfisti cavalcano l’onda sulla spiaggia di Coxos, vicino a Ericeira (50 minuti di strada dalla capitale).

Taverne trasformate in ristorantini di design, fabbriche in disuso e ora moderni concept store, show room di tendenza presi d’assalto dagli shopping addected in cerca del pezzo imperdibile. Un viaggio a Lisbona vale solo per questo. L’estate, come d’inverno, ma è durante la stagione calda che la città diventa frizzante e fatica ad andare a dormire.
Il Parque das Naçoes, un tempo zona industriale degradata e oggi uno degli esperimenti meglio riusciti di recupero di waterfront. Il Parco è un vero e proprio saggio di architettura contemporanea dove si affacciano l’Océanario-isola di Peter Chermayeff, il Ponte Vasco de Gama, la Gare do Oriente, la stazione della metropolitana opera di Santiago Calatrava.
I taxi arrivano con un’alzata di mano e i ristorantini (molti con pesce fresco a 15 euro) sono aperti a qualsiasi ora del giorno e della notte, stile New York. In città, fioriscono boutique hotel di classe, come il Britania Hotel, al 10° posto nel Mondo per il 2011 dai TripAdvisor Travelers’ Choice Awards. Si trova nel cuore di Lisbona, a pochi metri di distanza dalla Av Liberdade, una delle zone più ricercate della città, e a soli 100 metri dalla stazione della metropolitana più vicina.
Gli antichi magazzini portuali sono diventati il cuore della movida cittadina, un concentrato di locali alla moda ricavati negli hangar ristrutturati. Il Lux Fragil (Av. Infante D. Henrique), discoteca cult del Paese, e la vicina Bica do Sapato, galleria-ristorante-sushibar – hanno ormai fama internazionale. Nelle vicinanze della stazione metro Alcantara Mar sorge invece la LX Factory, una fabbrica in disuso del XIX secolo diventata il ritrovo dei creativi.
Malgrado la crisi, che non l’ha risparmiata; e malgrado le tradizioni, radicatissime nell’animo degli abitanti, la piccola metropoli portoghese non ha nulla da invidiare alle più famose metropoli oltreoceano; e si può affermare con certezza che si è saputo miscelare cultura e progresso con estrema attenzione al particolare.

Firmato: lenox
Sito web:
Twitter :


Non Registrato

Autore: Non Registrato

Biografia:

Utente che non si è registrato ma ha contribuito inserendo questo articolo.



Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*