Orrore in Canada

csi-canadaLa storia sembra tratta dalla trama di un film horror, ma, come abbiamo già imparato, la fantasia è stata di gran lunga surclassata dalla realtà.

Sono passate da poco le 12 di martedì quando un impiegato nella sede del partito conservatore a Ottawa apre un pacco arrivato da poco. Ed ha una sorpresa: appena solleva una delle «alette» della scatola scorge «qualcosa» coperto di sangue. Sembra un cuore, dice ai colleghi. Ma non lo è. Sarà la polizia a precisare che si tratta di un piede mozzato. Gli agenti compiono i rilievi, interrogano i presenti e controllano il pacco. Sulla scatola c’è solo l’indirizzo generico del partito, nessuna intestazione particolare.
Un mistero che diventa ancora più complesso quando da Montreal segnalano il ritrovamento di una valigia. L’hanno abbandonata per strada, vicino ai sacchi della spazzatura e a vecchi mobili. All’interno c’è un corpo mutilato, senza testa. Esiste un legame con la vicenda di Ottawa?
Passano le ore, gli agenti cercano di fare un primo punto, di stabilire eventuali connessioni e arriva un’altra chiamata urgente dall’Ufficio postale centrale di Ottawa: hanno trovato un pacchetto contenente una mano mozzata.
È una storia dell’orrore che in un paese tranquillo come il Canada, anche se ne all’estero se ne parla poco, ha problemi di criminalità. A Ovest, nella bellissima Vancouver, hanno preso piede gang legate al traffico della droga e spesso in affari con i cartellli messicani. A Est, invece, è in corso da anni una faida mafiosa che ha visto l’eliminazione di molti esponenti del clan Rizzuto.
Si è ipotizzato che si tratti di resti di vittime di naufragi o di qualcuno eliminato dalla mafia (o da un omicida seriale). Oppure di uomini e donne periti nello tsunami asiatico. Ma nessuna di queste tesi ha comunque svelato il giallo.

Firmato: Saretta
Sito web:
Twitter :


Saretta

Autore: Saretta

Biografia:

Concentrare la vita nelle proprie mani, assumerne la responsabilità immane della creazione, della conduzione, della responsabilità su qualcuno che nasce in sé per poi diventare soggetto a parte. Lo scrittore, in fondo, è quanto di più simile a Dio esista sulla Terra.



Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*