Premio Aila: cura e prevenzione dei disturbi alle ossa. Anche alla guida

mal_di_schienaMartedì 14 maggio, a Roma, il XII Premio AILA, evento che ogni anno promuove la prevenzione e la lotta contro artrosi e osteoporosi

Informazione e prevenzione. Sono solo due dei principi che, ogni anno, ispirano il premio Aila Progetto donna, riservato a personalità che si sono distinte in attività a favore della donna.

Nel corso della manifestazione è previsto un approfondimento sul problema delle patologie delle ossa e delle articolazioni legate alla guida. Molti disagi e problemi, infatti, sono causati da una cattiva postura alla guida.
In Italia circa quindici milioni di persone soffrono di mal di schiena. Solitamente il dolore viene associato alla cattiva postura che si assume alla scrivania o davanti al computer, sottovalutando quella adottata alla guida. Le sollecitazioni a cui è sottoposto il nostro corpo durante i viaggi in macchina, specialmente se lunghi e frequenti, possono incidere notevolmente sulla salute di ossa ed articolazioni. Questi rischi però, possono ssere evitati con un’attenta prevenzione.
Quest’anno, tra i prestigiosi partecipanti, si leggono i nomi di Lea Pericoli, tennista di fama mondiale e vincitrice del riconoscimento e Anna Tatangelo, Gianni Rivera e Nicola Pietrangeli. Un evento che nasce “coniugando nella stessa serata sport, grande musica live e messaggi che mirano al wellness. – spiega Francesco Bove, presidente della fondazione AILA Onlus – Tutti ingredienti per un corretto stile di vita”
La manifestazione sarà a Roma, in Via dei Gladiatori, 63 – Welcome Area Internazionali BNL d’Italia.

Firmato: Comunicatista
Sito web:
Twitter :

Autore: Comunicatista

Biografia:

Questo utente non ha ancora fornito nessuna informazione personale!


Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*