Promesse e Ricordi

piero-giardaAmmonta a 100 miliardi la spesa pubblica potenzialmente aggredibile nel breve periodo, mentre è di 300 miliardi quella che richiede un intervento al lungo periodo.

E’ lo stesso ministro Giarda ad ammettere che chiedersi quali sono i settori nei quali ci sono gli sprechi maggiori di denaro pubblico è “una domanda difficilissima”.
A questa affermazione si potrebbe rispondere di chiedere aiuto.
Magari leggendo quà e là nei milioni di blog fatti da persone comuni che si lamentano, oppure prendere in considerazione le segnalazioni di giornalisti sopra le parti (vedi Striscia la Notizia) che hanno dedicato più di vent’anni a raccontare i malesseri della nostra società fino ad arrivare ad oggi con una montagna di problemi e degli “esperti” che dicono che non sanno dove sono gli SPRECHI.
Per esempio mi ricordo di un comune che aveva adottato l’uso di software OPENSOURCE nei propri uffici avendo un risparmio di migliaia di euro, mi ricordo della possibilità di far usufruire della banda larga tutti i cittadini ( mi sembra lo diceva Beppe Grillo), gratuitamente, tramite la connessione wireless dei comuni, dando la possibilità di incrementare l’uso di internet e dei relativi servizi, allegerendo e velocizzando pratiche burocratiche inutili.
Mi ricordo anche della possibilità delle energie alternative che in altri paesi è a pieno regime e quì si è tutto fermato perchè E.N.E.L. ci deve mettere lo zampio ( non siamo liberi di produrci l’energia come vogliamo se Lei non ci guadagna).
Mi ricordo di qualcuno che aveva ipotizzato l’eliminazione definitiva del Bollo auto ( che persiste solo in Italia) per incrementare le vendite, di eliminare passaggi di proprietà a prezzi esorbitanti e tutto per far spendere meno il cittadino.
Invece, di questi ricordi restano dei fatti: tutto resta come prima o peggio, TU cittadino speranzoso ti devi rassegnare a pagare per quelli che lavorano per risolvere i tuoi problemi. Tu povero illuso che ad ogni nuova elezione speri in un cambiamento devi rassegnarti a sentire il poi di personaggi che dicono: si poteva fare, si poteva dire, Lui, Io , Noi.
E mentre tutti parlano e cercano le soluzioni, tutto è fatto in modo per mantenere le poltrone al proprio posto, al calduccio, tanto poi ti narcotizzano con un pò di calcio (truccato a dovere per far guadagnare i soliti ignoti), ti fanno credere che aver sequestrato TOT miliardi a Mafiosi renda le cose migliori e poi questi capitali non vengono suddivisi.
Esempi e ricordi di chiacchere infinite…
Ma i figli di ste persone che fanno? Si lamentano o cercano un posto o casa o…
Perchè il figlio X del dottor Y ha lavoro e agevolazioni e il Figlio di un Operaio al massimo fa i salti mortali per un Partime? Salvo le eccezioni che confermano la regola… ovvio senno sembrerebbe una presa in giro.
Promesse e ancora promesse e la gente se ne và, senza disturbare, alzando un pò di polvere in qualche Tg perchè fa comodo, ora.

Firmato: Indebitato
Sito web: http://videosurf.altervista.org/
Twitter :


Non Registrato

Autore: Non Registrato

Biografia:

Utente che non si è registrato ma ha contribuito inserendo questo articolo.



Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*