Quando gli ” Inetti” presero il dominio sulla specie umana

dominio-sulla-specie-umanaPotrebbe sembrare il titolo di un film apocalittico stile Steven Spielberg, purtroppo è sempre più un attuale verità che continua a demolire il sistema.

Specie in questo periodo di “necessità” estreme per tanti cittadini, si fa più caso all’inefficienza dell’amministrazione pubblica che continua imperterrita con i suoi ritmi “frustranti” e “perdi tempo” nei confronti di cittadini esasperati che cercano aiuto e supporto in comune.

File interminabili di persone che aspettano l’assistente sociale XXXX che finisce di chiaccherare con la collega e in quasi tutti i casi le risposte sono sempre le stesse: oggi è l’ultimo giorno valido, deve portare una quantità infinita di documenti ( che loro non possono prendere più facilmente di noi tramite pc ), inseguite altri dipendenti pubblici in altre sedi anche fuori dal proprio territorio, giusto perchè un Signor “testa di C….” ha deciso di unificare le cose per peggiorarle.

Ma nessuno ha un Kilo di cervello per aver mai messo in pratica un pò di efficienza e rapidità nell’affrontare delle emergenze sociali???

Scene di ordinaria follia dei dipendenti degli uffici informazione che non ci sono mai o addirittura sono in giro per il mercatino locale che non hanno nemmeno la capacità minima di comunicazione verbale collegata alla lingua e che alla solita domanda : “come faccio a mangiare” oppure “ho bisogno di aiuto economico per le bollette”, rispondono con frasi del tipo: “non ha nessuno che le può prestare i soldi???”

In questo scenario di Inefficienza e Inettitudine la domanda sorge spontanea: ” chi li ha assunti?”.
O meglio, “perchè dobbiamo pagare, per dei servizi dovuti, del personale che non sa nemmeno che lavoro svolge??? “

Ci sono dipendenti pubblici che, nonostante lo scarso o addirittura nullo rendimento nello svolgimento delle mansioni affidate, non vengono mai licenziati, in questo modo danneggiando l’efficienza dell’amministrazione e precludendo l’accesso a giovani o comunque a soggetti più meritevoli.

In questo contesto appare di particolare gravità il fenomeno dell’assenteismo:

«La cronaca è piena di impiegati pubblici assenteisti pizzicati al bar sotto casa a bersi un caffè, piuttosto che seduti in ufficio, come la prassi vorrebbe. L’operazione “Torno subito”, condotta dalla Guardia di finanza ha smascherato una maxi truffa ai danni del Comune di Reggio Calabria nella quale sono coinvolti due terzi dei dipendenti: 17 funzionari agli arresti domiciliari e 78 impiegati denunciati a piede libero.»

Inoltre:

«3.300 dipendenti pubblici scoperti lo scorso anno dalla Guardia di Finanza e dagli ispettori della Funzione Pubblica a svolgere un secondo lavoro senza l’autorizzazione dell’amministrazione dalla quale erano assunti.»

«Un geometra di un’amministrazione provinciale denunciato lo scorso anno, queste consulenze venivano addirittura rilasciate per gli stessi progetti e le stesse pratiche che poi avrebbe dovuto analizzare e approvare nel suo ruolo ufficiale all’interno dell’ente.»

«Maxi truffa ai danni del Comune di Reggio Calabria nella quale sono coinvolti due terzi dei dipendenti».

Dipendenti pubblici che godono dell’invidiabile status di illicenziabilità ed esercitano in delega poteri non indifferenti nel concedere o negare permessi ed autorizzazioni.
Anche dopo condanna penale non sono licenziati, bensì reintegrati nelle loro funzioni, tranne rarissimi casi.
Ci vogliono convincere che un Sindaco, un Segretario comunale, gli alti dirigenti proprio non si accorgevano che a Reggio Calabria erano in servizio solo un terzo dei dipendenti?

Quindi se parlano di tagli agli sprechi, di risanamento delle finanze, di rilancio economico, come mai nessuno ha un pò di cervello per stabilire delle regole di base oneste e attente a questo lassismo che distrugge la trama dell’intero sistema Italia?

Come mai a nessuno è mai venuto in mente di effettuare degli impieghi , nelle pubbliche amministrazioni, a rotazione nel paese o addirittura a scadenza per poi tornare ad essere dei comuni cittadini che godranno di ciò che hanno fatto di buono per il loro Paese???
Lo facevano i “Romani” 2000 anni fà e noi ci siamo evoluti alla categoria di “inetti”???

Ecco perchè un titolo così d’impatto, sottolineo come la specie umana che si è evoluta grazie a cervelli che ragionavano e che ci hanno fatto evolvere fino ai giorni nostri, adesso è seriamente minacciata ed è quasi a rischio estinzione per il sempre crescente numero di “gentaglia” che poco sa fare e poco fa!!!

Che tutto sia cominciato quando ci siamo affidati ad una classe politica che ha pensato bene di crearsi un bel posto di lavoro/guadagno??? Senza che e mai nessuno mettesse delle regole basilari per evitare gli abusi, il peculato, la corruzione, lo spreco???

Forse un giorno dei ricercatori studieranno il fenomeno della “nostra” scomparsa….

Firmato: Francesca
Sito web: http://webdiete.altervista.org/
Twitter : @WebDiete

Francesca

Autore: Francesca

Biografia:

Disapprovo quel che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo.



Contatti

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*