Quattro chiacchere in chat

live-chatI mezzi tecnologici odierni permettono di comunicare rapidamente. Si trasmettono facilmente documenti, immagini, lavori, ovviando ai tempi più lenti della posta ordinaria. Si esprimono pensieri e sensazioni, senza aspettare il momento dell’incontro reale, che a volte non può avvenire immediatamente. Internet ha portato a discutere di tematiche che prima non si affrontavano facilmente, unendo persone lontane, sensibilizzando l’opinione pubblica.

Ma pur essendo nell’era della comunicazione sembra che le persone non riescano più a capirsi, a comprendersi, a dialogare, soprattutto in famiglia. Da qui la solitudine e il desiderio di parlare di sé, di esprimersi per quello che si è. Ecco dunque le chat, per essere più liberi da giudizi e pregiudizi.

Sulle chat si incomincia ad andare per curiosità, per divertimento ma è sempre un mondo fatto di persone…dove quindi, se non si sta attenti, ci si può far male come nella vita reale.

Le chat rappresentano una valvola di sfogo per le persone che le frequentano poiché si ricerca sempre più spesso una forma di comunicazione alternativa a quella reale. La società di oggi improntata sul consumismo porta alcune persone a un blocco verso il mondo reale e a nascondersi in una realtà fasulla.
La persona che entra in chat assume un nickname cioè un nome, un’identità talvolta diversa dalla propria e con questa ricerca emozioni intense, ricche di adrenalina che lo allontanino dal vivere quotidiano noioso e talvolta frustrante.
Dalle statistiche effettuate circa il 70% delle persone per la maggioranza maschi adulti chatta sul lavoro all’insaputa della famiglia di origine.
Alcuni maschi adulti in chat risvegliano quell’istinto predatorio primigenio ricercando la donna da conquistare mentre altri preferiscono “fare due chiacchere”. La chat diventa così una realtà virtuale di svago, di divertimento per taluni ma per altri luogo di incontro di altre persone per lo più donne e ragazze.
Le chat e i forum offrono la possibilità di discutere di argomenti che fino a pochi anni fa erano considerati tabù, come, a esempio, la sessualità nelle sue varie sfaccettature. Davanti a un monitor, senza dover per forza rivelare la propria identità si possono fare domande sul sesso o sulle malattie veneree, si possono rivelare le proprie paure o le proprie fantasie. È bene evidenziare, però, che non tutti gli “internauti” decidono di essere se stessi. Alcuni costruiscono una nuova identità, inventano una nuova vita, creando un’immagine diversa da quella reale.

Ma questo è solo un piccolo resoconto di quanto si è scritto e parlato sulle chat o comunicazioni tra internauti. Tutti vogliono trovarci un perchè sul comportamento ossessivo che porta alcune persone a perdere di vista la propria vita reale. Ma non ci sono compoortamenti ancor più ossessivi nella nostra società che non vengono trattati come si dovrebbe solo perchè alla base ci sono guadagni esorbitanti? Un per tutti il gioco delle macchinette dei bar.

Ma siamo davvero sicuri che ci sono persone che perdono di vista la propria vita ? Oppure è la valvola o l’incentivo che ognuno di noi ha bisogno per non sentirsi perennemente frustrati?

Milioni sono le opinioni, ma si deve considerare che come ogni cosa non se ne deve abusare, non si deve mischiare fantasia e sentimenti, si deve sempre fare attenzione che dietro alle parole scritte da un’ennesimo “sconosciuto” si possono celare tragedie o condizioni di vita molto diverse dalle nostre.

Del resto i social network, a differenza delle chat che possono essere rapide e senza coinvolgimento alcuno e nemmeno violando la propria privacy, evidenziano semmai un malessere maggiore raccogliendo e catalogando persone da tutto il mondo che desiderano crearsi un pezzetto di mondo virtuale dove gli altri li possano riconoscere e apprezzare.

Se state cercando un posticino tranquillo dove chiaccherare o incontrare “sconosciuti”, vi consiglio il mio nuovo sitoweb con il link in fondo all’articolo. Una chat veloce e moderna. Possibilità di dipingere e postare i propri disegni, postare i link video preferiti e condividerli con la chat, aggiornare un proprio profilo mantenendo sempre la propria privacy. Ci vuole solo una velocissima registrazione e conferma dell’email giusto perchè vogliamo limitare i personaggi nocivi!

Vi aspetto e invitate i vosstri amici.

Firmato: Chattyssima
Sito web: http://chattyssima.altervista.org/
Twitter :

Autore: Chattyssima

Biografia:

Questo utente non ha ancora fornito nessuna informazione personale!


Contatti

Commenti

  1. Karla_C dice:

    Condivido e aggiungo che come ogni cosa si deve usare senza abusarne. Ognuno è libero di comunicare come vuole, senza perdere di vista le conseguenze di azioni superficiali.

Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*