Telefonino a raggi x

cellulare-raggi-xAll’Università di Dallas, un team di ricerca capitanato dal professor Kenneth O, sta conducendo esperimenti soddisfacenti con una zona non utilizzata dello spettro elettromagnetico e nuove tecnologie ottiche. E quello che ne è venuto fuori è un microchip in grado rendere gli smartphone capaci di visualizzare cosa c’è oltre un ostacolo solido.

Che si tratti di un muro o una superficie di legno, carta, plastica non importa. Dice il professor O: “Abbiamo utilizzato le frequenze dei terahertz, uno spettro non esplorato e dal potenziale infinito”. La ricerca è stata condotta con l’intento di ridurre le parti meccaniche necessarie per creare immagini con le onde nei terahertz. E sta producendo una tecnologia che potrebbe sì mettere in grado gli smartphone di vedere oltre gli ostacoli, ma anche consentire la produzione di dispositivi per uso medico e civile. Lo spettro dei terahertz offre nuove possibilità di espansione anche per le comunicazioni, offrendo banda libera per il wireless, e probabilmente trasmissioni più veloci.

Firmato: smartphone
Sito web: http://konaxo.altervista.org/xiaomi-smartphone-prodotto-in-cina-costo-200-euro/13506/
Twitter :


Non Registrato

Autore: Non Registrato

Biografia:

Utente che non si è registrato ma ha contribuito inserendo questo articolo.



Scrivi La Tua Opinione

*

Immagine CAPTCHA

*